Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: pena di morte

L’Iran pronto a giustiziare Mehdi Ali Hosseini

Il regime iraniano è pronto a giustiziare un secondo wrestler pochi mesi dopo aver impiccato l’atleta Navid Afkari, nonostante le richieste internazionali di clemenza. Il suo nome è Mehdi Ali Hosseini, ha 29 anni, ed è stato arrestato nel 2015 con l’accusa di omicidio a seguito di una rissa di gruppo: potrebbe essere giustiziato a breve perché la famiglia della ...

Leggi Articolo »

Usa, giustiziata la prima donna in quasi 70 anni. Lisa Montgomery.

Dopo una breve sospensione, è stata eseguita la pena di morte di Lisa Montgomery, 52 anni, la prima volta in quasi settant’anni che il governo degli Stati Uniti giustizia una donna. Nata nel Kansas, Montgomery era stata condannata per aver strangolato nel 2004 una donna incinta nel Missouri e averle estratto con un coltello il feto dal grembo. Un omicidio ...

Leggi Articolo »

Amnesty International contro la condanna a morte per impiccagione per Magai, studente del Sud Sudan.

Magai è uno studente della scuola secondaria in Sud Sudan. È stato condannato a morte per impiccagione il 14 novembre 2017 con l’accusa di omicidio. Aveva 15 anni al momento dell’incidente e della condanna. Non ha avuto rappresentanza legale durante il processo. Solo dopo la condanna ha ottenuto l’accesso ad un avvocato, che ha presentato ricorso contro la decisione della corte. In base ...

Leggi Articolo »

In America anche i repubblicani si battono contro la pena di morte

Un tempo, il sostegno repubblicano alla pena di morte, negli Stati Uniti, era indiscutibile. Ora, i tentativi di abolirla in diversi Stati del Paese sono guidati da parlamentari del Grand Old Party. In Kansas, Kentucky, Missouri, Montana e Wyoming, i repubblicani hanno la maggioranza nei parlamenti statali, dove hanno presentato dei progetti di legge per eliminare la pena di morte, ...

Leggi Articolo »

Pena di morte – Il Consiglio d’Europa ribadisce la ferma opposizione.

In occasione della giornata europea e mondiale contro la pena di morte, il 9 ottobre, il Consiglio d’Europa e l’Unione europea ribadiscono la loro ferma opposizione alla pena capitale, sempre e comunque. “La pena di morte è un affronto alla dignità umana e rappresenta un atto crudele, disumano e degradante, contrario al diritto alla vita. La pena di morte non ...

Leggi Articolo »

La 16esima Giornata mondiale contro la pena di morte.

Il tema della 16esima Giornata mondiale contro la pena di morte sono le condizioni di detenzione delle persone condannate. In molti paesi alla disumanità della pena capitale si aggiunge la tortura di condizioni detentive altrettanto disumane. Il rapporto di Amnesty: esecuzioni in calo ma il boia non rallenta in Iran, Arabia Saudita, Iraq e Pakistan. E rimane il buco nero ...

Leggi Articolo »

Salviamo la giovane sudanese sposa bambina, che ha ucciso il marito impostole dalla famiglia, dalla pena di morte.

Noura Hussein, petizione di Italians for Darfur, organizzazione capofila delle iniziative internazionali per salvarla; raccolte un milione di firme in tutto il mondo. Italians for Darfur, in accordo con gli avvocati di Noura Hussein con i quali è in diretto contatto la presidente Antonella Napoli, ha lanciato una mobilitazione internazionale di cui è capofila attraverso una petizione su Change.org che ...

Leggi Articolo »

Dall’Africa subsahariana un faro di speranza per abolire la pena morte.

Ci sono le guerre, nel mondo. Ma non solo. Esiste anche la pena di morte, un tema questo che come sempre offre spunti di riflessione ed apre un controverso dibattito. L’occasione è fornita dalla pubblicazione del rapporto sulla pena di morte nel mondo di Amnesty International. Un primo elemento di riflessione è dato da un’importante novità. Nel 2017 a far ...

Leggi Articolo »

Pena di morte, non solo nei paesi islamici. Due impiccagioni nel civilissimo Giappone.

Il Giappone ha giustiziato ieri due condannati per omicidio, compreso uno che ha commesso il crimine quando non aveva ancora 20 anni ed era quindi minorenne. L’ha reso noto il ministero della Giustizia. Le impiccaggioni di Teruhiko Seki e Kiyoshi Matsui porta a 21 il numero di esecuzioni effettuate da quando il primo ministro conservatore Shinzo Abe è tornato al ...

Leggi Articolo »