Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: lavoro

In Campania la disoccuazione giovanile supera il 50%

Resta grave la crisi del mercato del lavoro in Campania: a dieci anni dall’inizio della depressione economica non sono stati ancora recuperati i livelli occupazionali del 2008. Lo ha detto Edmondo Duraccio, presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Napoli anticipando i primi dati elaborati dall’Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro (Consiglio Nazionale e Fondazione Studi) che sono stati resi ...

Leggi Articolo »

Regione Campania: 46 milioni per sviluppo e sperimentazione tecnologie

Sviluppo e sperimentazione di tecnologie e prototipi: 46 milioni dalla Campania. La Regione ha approvato l’Avviso pubblico per la selezione della piattaforma tecnologica di filiera per la mobilità sostenibile e sicura. La finalità dell’intervento è supportare la diffusione di nuovi modelli di mobilità sostenibile e sicura attraverso il sostegno alla ricerca e sviluppo delle tecnologie di “smart mobility” e alla ...

Leggi Articolo »

Dl sblocca cantieri, Inarcassa: no ad incentivo 2%

“Ci appelliamo al Governo affinché intervenga per modificare le norme contenute nel Decreto nelle parti riguardarti la reintroduzione dell’incentivo del 2% per le attività di progettazione ad opera dei pubblici dipendenti e il ricorso all’appalto integrato”. E’ quanto afferma il Presidente di Fondazione Inarcassa, la Fondazione architetti e ingegneri liberi professionisti iscritti ad Inarcassa, Egidio Comodo. “La misura dell’incentivo al ...

Leggi Articolo »

Incidenti sul lavoro, al via concorso per promuovere l’innovazione e le proposte delle nuove generazioni

Un ‘concorso di idee’ per tecnici e ricercatori sulla sicurezza sul lavoro – nel primo trimestre dell’anno si registra un aumento del 3% degli incidenti mortali rispetto all’analogo periodo dello scorso anno – per contribuire a trovare soluzioni in un settore in fermento e che si lega anche ad altre tematiche come l’innovazione e la formazione. É l’iniziativa (per il ...

Leggi Articolo »

Maratea (PZ) – La Guardia di Finanza scopre sei lavoratori in nero

La Tenenza della Guardia di Finanza di Maratea, nell’ambito delle attività svolte a contrasto del lavoro nero e/o irregolare, ha sottoposto a controllo cinque imprese, insistenti nella circoscrizione di competenza, individuando 6 lavoratori in nero, dei quali 2 percettori di indennità di disoccupazione. Gli interventi sono stati originati dallo sviluppo degli elementi acquisiti nel corso degli ordinari e costanti servizi ...

Leggi Articolo »

Antonio, dopo sei anni, resiste ancora. Forse c’è speranza.

Quando terminai la stesura del mio libro “Profumo e polvere di terra” nel maggio del 2013 auspicavo davvero un ritorno all’agricoltura, quale via d’uscita della crisi profonda del sistema economico dell’area del Vallo di Diano. Un auspicio che nasceva dalla profonda analisi delle capacità reali di un territorio con una vocazione agricola profonda. Poi la circostanza delle ingenti risorse economiche ...

Leggi Articolo »

Disoccupazione in calo nell’Unione Europea

Oltre l’80% delle regioni europee registrano una lieve diminuzione del numero di residenti tra i 15 e i 74 anni in cerca di lavoro durante lo scorso anno. Restano le forti disparità tra i territori europei: se la Regione di Praga è quella con la minore disoccupazione in Europa (1,3%), seguita dalla Media Franconia, la Tubinga e l’Alto Palatinato in ...

Leggi Articolo »

Lavoro, in 10 anni gli occupati stranieri hanno “sostituito” gli italiani

Negli ultimi dieci anni gli occupati stranieri hanno “sostituito” quelli italiani. È questo il principale risultato di una ricerca del Centro Studi ImpresaLavoro, realizzata su elaborazione di dati Istat ed Eurostat. In Italia l’occupazione appare in ripresa rispetto al 2008 (+124.601 unità). Suddividendo gli occupati totali per cittadinanza – quindi tra italiani e stranieri (UE ed extra UE) – emerge ...

Leggi Articolo »

Morti sul lavoro: sono 212 le vittime nel primo trimestre del 2019

“La stabilità dell’emergenza indicata dai numeri non può essere certo considerata come una positiva, o confortante, proiezione delle statistiche sulla mortalità. L’unico vero dato è che il decremento registrato nei primi due mesi del 2019 si è smarrito già nel terzo mese dell’anno. E, così, si continua a morire – troppo – in un Paese come l’Italia in cui non ...

Leggi Articolo »