Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: conte

Nelle mani di Mattarella la scelta di un governo di salvezza nazionale

Dunque da oggi pomeriggio il via alle consultazioni, continueranno fino a venerdì per sciogliere i nodi della crisi di governo causata da Matteo Renzi.  “È il momento che emergano in Parlamento le voci che hanno a cuore le sorti della Repubblica. Le mie dimissioni sono al servizio di questa possibilità: la formazione di un nuovo governo che offra una prospettiva di ...

Leggi Articolo »

La parabola degli “Scissionisti”di Scandicci.

Si dice che in politica la coerenza non paga. Non sono mai stato d’accordo con questa affermazione. Sarò un nostalgico, è probabile. Tuttavia rimango convinto che essere coerenti con un’idea di politica che sia valori, visioni, onestà, prima o poi ripaga. E’ la storia a darne conferma. Pur vero è che dalla fine della Prima Repubblica sono saltati tutti gli ...

Leggi Articolo »

Crisi di Governo e dimissioni di Conte. Da domani le consultazioni di Mattarella.

Dunque ci risiamo. Questa mattina alle 9 si riunisce il Consiglio dei ministri, nel corso del quale il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, comunicherà la volontà di recarsi al Quirinale per rassegnare le dimissioni. A seguire, il premier si recherà dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. La decisione inevitabile è stata assunta dal premier, rimettere il mandato nelle mani del Capo ...

Leggi Articolo »

Le manovre dei “responsabili” e la maggioranza che cresce.

L’obiettivo è arrivare subito ad una formazione di dieci componenti. Alla Camera c’è il lavoro di ‘scouting’ di Tabacci che ha già raccolto 13 adesioni, al Senato sono in tanti a muoversi per arrivare ad un gruppo nuovo che possa fungere da soccorso della maggioranza e rimescolare le carte nelle commissioni. “Ne prendiamo undici”, promette un sottosegretario pentastellato.   Pressing nei confronti ...

Leggi Articolo »

Il Governo ottiene la fiducia, ma la strada è in salita.

Il Senato conferma la fiducia al governo Conte II con 156 voti favorevoli. I voti contrari sono 140, gli astenuti 16. Il risultato del voto viene accolto dalla maggioranza con un applauso nell’emiciclo.  “Il Governo ottiene la fiducia anche al Senato. Ora l’obiettivo è rendere ancora più solida questa maggioranza. L’Italia non ha un minuto da perdere. Subito al lavoro per superare ...

Leggi Articolo »

Governo in bilico, ma non è la prima volta.

L’articolo 94 della Costituzione è chiaro: “Il Governo deve avere la fiducia delle due Camere”. Non è prevista la maggioranza assoluta, come, ad esempio, per lo scostamento di bilancio. Questo ha creato nella storia della Repubblica vari esempi di Governi di minoranza, che si sono basati sull’astensione di partiti politici, non formalmente in maggioranza. In questa legislatura la maggioranza assoluta si raggiunge ...

Leggi Articolo »

La strada di Conte è tracciata

Superare la prova dell’Aula del Senato e poi aprire il confronto con la maggioranza per un patto di legislatura con l’auspicio che possano arrivare i ‘Responsabili’. La strada di Conte è tracciata ma dipenderà dalla votazione di oggi. Il presidente del Consiglio ritiene il passaggio fondamentale non tanto sulla consistenza dei numeri, conta – questa la sua tesi, secondo quanto ...

Leggi Articolo »

Un Paese ostaggio di pochi che determinano il futuro di tutti.

Il primo fu Fausto Bertinotti, è bene ricordarlo. Fu lui a licenziare un governo importante, quello di Romano Prodi. Si apri così l’era berlusconiana. L’esempio di Bertinotti è stato emulato da Matteo Renzi. Lo ha fatto ben due volte, con il governo di Enrico Letta prima ed ora con quello di Giuseppe Conte. Sono le stranezze del nostro sistema parlamentare ...

Leggi Articolo »

Aperta la crisi di governo. Renzi ritira i suoi ministri.

E’ crisi di governo, al buio. Ieri sera le ministre Teresa Bellanova e Elena Bonetti non hanno partecipato al Consiglio dei Ministri ed assieme al sottosegretario Ivan Scalfarotto, in una lettera inviata al presidente del Consiglio, hanno rassegnato le proprie dimissioni. Matteo Renzi lo aveva annunciato poco prima in conferenza stampa, senza giri di parole. Una sceneggiata quella delal conferenza ...

Leggi Articolo »

Nel 2020 è la Lamorgese la più ricca. Ecco le dichiarazioni dei redditi dei governanti.

Più povero di un milione di euro. Il reddito del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è crollato in un anno da 1.155.229 euro dichiarati nel 2019 a 158.474 euro del 2020. È quanto emerge dalle dichiarazioni patrimoniali disponibili sul sito del Parlamento. Lo scorso anno, d’altronde, l’imponibile del premier aveva subito un’impennata di 700mila euro dovuta, secondo quanto precisò Palazzo ...

Leggi Articolo »