Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Stop alle bollette ‘pazze’ di luce-acqua-gas, servizi telefonici, televisivi e web.

redazione

Stop alle bollette ‘pazze’ di luce-acqua-gas, servizi telefonici, televisivi e web. Con un emendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio del Senato arrivano misure per tutelare i consumatori. La proposta di modifica obbliga, infatti, i gestori dei servizi di pubblica utilità e gli operatori di telefonia, di reti televisive e di comunicazioni elettroniche a trasmettere agli utenti le comunicazioni con cui si contestano gli eventuali mancati pagamenti e si preavvisa la sospensione del servizio “in modo chiaro e dettagliato”. L’utente ha, inoltre, il diritto di ottenere, “oltre al rimborso delle somme eventualmente versate, anche il pagamento di una penale pari al 10% dell’ammontare contestato e non dovuto e, comunque, per un importo non inferiore a 100 euro”. Il rimborso può avvenire o con lo “storno nelle fatturazioni successive” o con “un apposito versamento.