Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Sono più di 178.000 i morti nel mondo per il coronavirus.

redazione

Sono più di 178.000 i morti nel mondo a causa della pandemia di coronavirus. I dati aggiornati della Johns Hopkins University, dopo le ultime notizie arrivate da Madrid, parlano di 178.096 decessi e 2.573.143 casi a livello globale. Negli Stati Uniti i casi di coronavirus hanno superato gli 824.000 e i morti sono quasi 45.000, di cui 2.700 nelle ultime 24 ore. In Russia si sono registrati altri 5.236 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, portando a 57.999 il totale delle persone contagiate. Lo ha reso noto il centro russo creato per rispondere all’emergenza coronavirus. In merito ai decessi, le autorità russe hanno riferito di 57 morti nelle ultime 24 ore, che hanno fatto salire a 513 il totale delle vittime. La Cina ha registrato martedì 30 nuove infezioni da covid-19, di cui 23 importate e 7 domestiche rilevate nella provincia di Heilongjiang, la più a rischio in questa fase a causa dei consistenti flussi di ritorno in patria di cittadini cinesi dalla Russia. La commissione sanitaria nazionale, portando il totale dei contagi di ritorno a 1.610 (di cui 41 gravi), ha precisato nei suoi aggiornamenti che non sono stati segnalati altri decessi. Nel complesso, i contagi sono saliti a 82.788, comprensivi di 1.005 pazienti sotto trattamento medico e 77.151 guariti, mentre i decessi sono 4.632. i nuovi asintomatici individuati sono 42, di cui 7 importati: il totale è di 991, tutti sotto stretta osservazione medica. Tutti gli incontri pubblici sono stati banditi ad Harbin, la capitale della provincia di Heilongjiang, nel nord della Cina, dopo che nella città è stato registrato un nuovo aumento dei casi di coronavirus. Lo riporta Cnn. Secondo i media ufficiali, la città, uno dei punti più a rischio in cina sul fronte del Covid-19, ha vietato l’ingresso a non residenti e a veicoli non registrati localmente, ordinando l’isolamento per quanti arrivati fuori dal paese o da aree epidemiche. Il governo provinciale ha dichiarato che gli oltre 10 milioni di residenti potranno avere contatti solo con i familiari. Attualmente nella provincia sono 54 i casi confermati, e di questi 52 provengono dalla capitale che si trova a circa 480 chilometri a nord-ovest di Suifenhe, città cinese al confine con la Russia, dove la scorsa settimana è stato segnalato un picco di casi. Sono 24.137 i casi di coronavirus registrati ad oggi in Africa, con 1.171 decessi e oltre 6.250 guarigioni. Lo riferisce l’ufficio regionale per l’Africa dell’Organizzazione mondiale della sanità. I Paesi più colpiti sono il Sudafrica, con 3.465 casi e 58 decessi e l’Egitto, con 3.333 casi e 250 decessi.