Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Sicignano – Lagonegro: il comune di Sala Consilina si schiera per la riattivazione

redazione

Anche   la   Giunta  Comunale di Sala Consilina,  si  schiera  in favore della riattivazione della  Sicignano – Lagonegro.  Una   decisione   già   approvata    in   passato dal Comune di Lagonegro, da quello di Sicignano e dall’Ente Parco. Un atto politico di indirizzo che dà un’ulteriore testimonianza della volontà assoluta, almeno dal punto di vista burocratico, di riavere il treno nel Vallo e di apportare miglioramenti sostanziali alla mobilità del territorio.  Attraverso  un  comunicato,   il  Comitato   che   si  batte  per   la   riapertura   della   tratta   fa   afferma   che   non  bisogna  dimenticare  che il Comune di Sala è interessato da un contenzioso con RFI per danno e occupazione del demanio ferroviario”. La citazione in giudizio fatta da Rete Ferroviaria Italiana imporrebbe all’amministrazione di ripristinare i luoghi ferroviari, senza deturpare il tracciato e senza coprire il binario. “Un atto che sarebbe coerente con quanto deliberato, se si vuole davvero che la Sicignano – Lagonegro venga riattivata” – spiegano  dal  comitato.