Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Serie A, Ramsey e Dybala riportano la Juventus al primo posto

di Giuseppina Citera

Dopo le numerose polemiche, nella giornata di ieri sono state recuperate le sfide rinviate per l’emergenza coronavirus del ventiseiesimo turno di Serie A. Le quattro sfide si sono svolte per motivi di sicurezza a porte chiuse. Tra queste c’era lo scontro diretto tra la Juventus e l’Inter, conclusosi con il punteggio di 2-0 in favore dei bianconeri. Dopo un primo tempo equilibrato i campioni d’Italia in carica realizzano due reti  in 13 minuti con Ramsey al 54′, che firma il vantaggio con un tocco da distanza ravvicinata e Dybala al 67′, che chiude i conti con uno spettacolare esterno destro. Gli uomini di Sarri, dunque, sono stati abili a concretizzare al massimo le due occasioni costruite nella ripresa. Al contrario, invece, i nerazzurri, hanno mostrato una prova due facce. Bene nel primo tempo, quando ha non ha incassato reti, grazie a due interventi decisivi di Handanovic e ha costruito qualche occasione.  Male nel secondo quando è partita bene, ma dopo aver subito lo svantaggio non è riuscita a riaprire la sfida. Il successo, inoltre, permette alla Vecchia Signora di salire al primo posto in classifica a +1 sulla Lazio e +9 sull’Inter, che deve recuperare la partita contro la Sampdoria. Sorridono anche la Sampdoria e il Genoa, che ha battuto rispettivamente l’Hellas Verona (2-1 in casa) e il Milan in trasferta (1-2) e rilanciano le proprie ambizioni in zona salvezza. I doriani occupano il quintultimo posto e si portano a +1 sul Genoa e Lecce. Successo esterno anche per la Spal, che ha vinto 1-0 contro il Parma. Nonostante il recupero il campionato si va verso la sospensione. Il Coni, infatti, ha sospeso tutte le attività sportive fino al 3 aprile e ha chiesto al governo di emanare un apposito decreto che possa superare quello attuale.