Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Sarno (SA), domani la consegna di alcuni macchinari all’ospedale “Martiri del Villa Malta”

redazione

Un ecografo ‘tascabile’, un registratore Holter e software di refertazione e registrazione analisi del tracciato elettrocardiografico, un software di gestione dei rapporti e di registrazione analisi ‘Abp’ ed un lettino cardiologico ’tilt test’ per rafforzare l’accesso all’assistenza distrettuale ai servizi sanitari e per meglio garantire il diritto alla salute venendo incontro alle necessità dei cittadini. Sono le strumentazioni e i macchinari medicali di particolare tecnologia specialistica che, sottolinea una nota, andranno a sostegno delle attività del reparto di Cardiologia e Utic del presidio ospedaliero “Martiri del Villa Malta” di Sarno con una cerimonia formale per la donazione realizzata dalla Giaguaro spa in programma domani, alle 12.30. La consegna dei macchinari avverrà alla presenza del direttore sanitario dell’ospedale, Rocco Calabrese, del primario del reparto di Cardiologia, Gerardo Riccio e del presidente della Giaguaro spa Pietro Franzese. L’iniziativa, evidenziano i promotori, “rinforza un reparto strategico come quello di cardiologia, con l’acquisto un supporto concreto che si aggiunge alle tante azioni che sono state messe in campo per i reparti di terapia intensiva e a quelli specifici dedicati all’emergenza pandemica. La Giaguaro spa intende rafforzare il suo impegno in un momento come quello determinato dalla pandemia scegliendo di venire incontro alle necessità emergenti con la seria congiuntura sanitaria”. L’azienda, si evidenzia nella nota, “è una delle delle principali imprese italiane nella lavorazione, commercializzazione di conserve di pomodoro in scatola, che fa il suo principale fatturato con l’esportazione diretta ed extraeuropei, ma che con la sua presenza sul territorio di Sarno ha generato un indotto ed un impiego per molte famiglie del territorio”.