Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Sanza (SA) – Annullata l’edizione 2020 della storia del brigante Ciccotunno

redazione

Sanza (SA) – “Con grande tristezza, ma anche con grande responsabilità, abbiamo deciso di annullare l’edizione 2020 della rappresentazione teatrale del Brigante Ciccotunno”. Così il consigliere comunale con delega alla cultura, Antonella Confuorto, ha annunciato la cancellazione dell’ennesimo evento estivo a causa dell’emergenza Covid. Uno spettacolo molto atteso, dopo il grande successo dello scorso anno, che come da tradizione si sarebbe dovuto tenere nello scenario fantastico dell’inghiottitoio carsico più importante d’Europa, l’Affunnaturo di Vallevona capace di offrire suggestioni ed emozioni ai visitatori alla ricerca di una nuova storia a molti sconosciuta. Un turbinio di emozioni, al calar del sole, che accompagna il pubblico nella narrazione di fatti realmente accaduti e vicende mai raccontate. La storia del brigante Ciccotunno; un rapimento; un riscatto. Al centro di tutto la bellezza dell’amore; si l’amore perché c’è anche quello. Non occorre aggiungere altro. L’evento si sarebbe dovuto tenere a metà agosto  alla località Fossa rè Cianna. “L’appuntamento è per il prossimo anno – ha aggiunto il Consigliere Confuorto – lavoreremo fin da ora per offrire uno spettacolo al calar della sera con una ricostruzione storica nuova dei fatti che si verificarono a Sanza con il fenomeno del brigantaggio. Per questo anno la vera sfida che dobbiamo tutti vincere è quella contro il Covid che in modo silenzioso ha stravolto anche le nostre vite ed abitudini” ha concluso Confuorto .