Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Riapertura del mercato a Sant’Arsenio, Pica: “Le polemiche sono inutili perchè abbiamo risolto il problema”

redazione

Il sindaco di Sant’Arsenio, Donato Pica, risponde alle polemiche sul mercato settimanale, dopo essere stato accusato di una riapertura tardiva. Ecco le sue parole: “Come al solito, dichiara Pica- si tratta di polemiche inutili e strumentali, questa volta sul mercato settimanale del venerdì a Sant’Arsenio. Il problema è stato già discusso e risolto nei giorni precedenti in un incontro al Comune con alcuni rappresentanti dei commercianti, concordando con loro la ripresa delle attività per venerdì 12 giugno, e così sarà”. Va precisato – spiega il primo cittadino – che la materia, a seguito dell’emergenza coronavirus, è stata disciplinata con due ordinanze sindacali. Il tutto in applicazione delle disposizioni nazionali e delle ordinanze regionali vigenti in materia che miravano e mirano tutt’ora al contenimento del contagio ed alla tutela igienico-sanitaria dei cittadini e degli operatori”. Il primo cittadino ha poi chiarito che non ci sono state sollecitazioni alla riapertura: “Fino al 5 giugno non sono arrivate richieste da parte dei venditori e degli utenti. Le linee guida da seguire sono state fissate il 20 maggio”. Pica, infine, chiarisce il motivo del ritardo che gli viene contestato: “Si riferisce ad un periodo breve, che è servito per adottare le necessarie misure organizzative e per consentire agli operatori di sollecitare le procedure previste”.