Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Regionali, ecco i dati provvisori sui consiglieri della circoscrizione Salerno

redazione

Sono stati 994.007 gli elettori della provincia di Salerno che hanno espresso la propria preferenza per queste regionali 2020 che hanno visto la vittoria del presidente Vincenzo De Luca il quale continuerà a governare la Campania per altri cinque anni. Sulle quindici liste di appoggio a De Luca, il partito che ha incassato più consensi è il Pd con oltre il 16% di preferenze. In testa al Pd, vi è -con oltre 20mila preferenze- il consigliere regionale Franco Picarone, a seguire con oltre 11mila voti, Simone Valiante. Nella lista De Luca Presidente, primeggia, invece, l’attuale consigliere regionale Luca Cascone con oltre 14mila preferenze. Per Campania Libera è ancora un serrato testa a testa tra l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno, Giovanni Savastano e Nello Fiore, separati da una manciata di voti e ancora una quarantina di sezioni da visionare. Primo del Partito Socialista Italiano, invece, Andrea Volpe, figlio del sindaco di Bellizzi, Mimmo Volpe, con oltre 8mila preferenze. Per Italia Viva, invece, l’ex sindaco di Sassano e presidente del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Tommaso Pellegrino ha portato a casa oltre 9mila voti. Per quanto riguarda le liste di centrodestra che hanno appoggiato il candidato Stefano Caldoro, Fratelli d’Italia è risultato il partito con più preferenze (con Nunzio Carpentieri con oltre 8600 voti), sopra Lega e Forza Italia. Per la Lega Attilio Pierro, con oltre 4mila voti, risulta il primo e, a seguire, l’ex rettore dell’ateneo salernitano, Aurelio Tommasetti e il consigliere provinciale e comunale Dante Santoro (quest’ultimo risulta, su Salerno città, il primo della Lega con 1362 voti). Tra le fila di Forza Italia, invece, primeggia Lello Ciccone con oltre 5400 preferenze, rispetto al consigliere comunale di Salerno Roberto Celano che si ferma intorno a 3600 voti (considerando che ancora non tutte le sezioni sono state scrutinate). Per i Cinque Stelle, nelle sezioni salernitane, il più eletto risulta Michele Cammarano con oltre 3765 voti.