Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Basilicata, nasce il progetto “Energy Valley” dell’Eni

redazione

Dal Centro Olio Val d’Agri – dove si estraggono circa 64 mila barili al giorno – all’Energy Valley. E’ il progetto – con un investimento totale di 80 milioni di euro – dell’Eni che, in un “percorso di transizione energetica”, nell’area di Viggiano, mira a “creare un distretto industriale basato sulla diversificazione, sulla sostenibilità ambientale e sull’economia circolare”. In fase di realizzazione del progetto è prevista l’occupazione di circa 200 persone: cento, invece, quelle che, in fase di esercizio, saranno occupate direttamente o nell’indotto. E’ quanto è emerso, a Potenza, durante un forum con la stampa al quale ha partecipato Walter Rizzi (senior vice president Distretto meridionale dell’Eni). “Il tema della sostenibilità ambientale – ha evidenziato Rizzi – resta fondamentale, ma, al tempo stesso, per noi è fondamentale che la sostenibilità sia anche sociale ed economica”.