Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Napoli, il 18 febbraio si presenta “Sansevero in Blu” dedicato a persone con disturbo dello spettro autistico

di Antonella D'Alto

Si chiamaSansevero in Blu” il nuovo progetto dedicato a persone con disturbo dello spettro autistico, organizzato dal Museo Cappella Sansevero in collaborazione con la cooperativa sociale Il Tulipano. La conferenza stampa di presentazione è in programma martedì 18 Febbraio alle ore 11.00 presso la Cappella Sansevero a Napoli, con la partecipazione di Fabrizio Masucci, direttore del Museo Cappella Sansevero, Giovanni Minucci, coordinatore de Il Tulipano, Michelangelo Russo, Direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II, Carmela Bravaccio del Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali dell’Università Federico II, Andrea Soricelli Direttore del Dipartimento di Scienze motorie e del benessere dell’Università Parthenope e Maria Alessandra Masucci, Consigliere d’amministrazione del Museo Cappella Sansevero e Responsabile dei progetti per l’accessibilità. Con questo nuovo progetto la Cappella Sansevero programmerà un tour calibrato sulle necessità  delle persone con disturbo dello spettro autistico, che saranno supportate, durante le visite del monumento barocco, da agende visive appositamente ideate e realizzate. Il progetto, attraverso percorsi inclusivi, permetterà alle persone con Dsa di scoprire le meraviglie della Cappella Sansevero, le sue opere, le leggende e le storie del principe Raimondo di Sangro.