Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp Bund in calo a 189 punti in apertura

redazione

Scende ancora lievemente in apertura di giornata lo spread tra Btp e Bund che segna 189 punti dai 191 di ieri sera mantenendosi ai minimi dal mese di aprile. Il rendimento del titolo decennale italiano cala all’1,48%. Euro in rialzo in avvio di giornata con la moneta unica che passa di mano a 1,1025 contro il dollaro a fronte della quota di 1,0998 di ieri sera dopo la chiusura di Wall street. Nei confronti dello yen l’euro sale a quota 118,89. Quotazioni dell’oro in lieve recupero sui mercati asiatici. Il lingotto con consegna immediata guadagna lo 0,5% a 1.719 dollari l’oncia. Quotazioni del petrolio in calo sul mercato after hour di New York dove il greggio wti scende sotto quota 32 dollari a 31,81 dollari al barile(-3,2%) sull’onda dell’aumento delle scorte. Scende anche il Brent che perde l’1,7% a 34,15 dollari al barile. Seduta contrastata sui listini asiatici con Hong Kong (-1,32% a seduta ancora aperta) che soffre per le tensioni Usa-Cina sulla nuova legge che mina l’autonomia del’ex colonia britannica col rischio di sanzioni Usa contro Pechino. Ne risentono, ma in modo più lieve, anche gl indici di Shanghai (-0,26%) e Shenzhen (-1,25%) mentre Tokyo (+1,98%) si muove più in linea con la buona chiusura di Wall Street della vigilia, in attesa oggi dei dati della scorsa settimana sulle richieste di sussidi di disoccupazione. Bene anche Sydney (+1,51%) sull’idea che gli effetti del coronavirus sull’economia australiana possa essere meno peggiore delle attese. Incerta Seul (+0,05%) dopo il taglio dei tassi e le promesse di acquisto di bond, se sarà necessario, fatto dalle autorità in Corea del Sud dove nel frattempo si sono registrati nuovi casi di covid, segno che la pandemia necessita di un vaccino per scomparire.