Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp/Bund apre stabile a 115 punti.

redazione

Apertura stabile per lo spread tra Btp e Bund tedesco. Il differenziale è a 115 punti mentre il tasso di rendimento del decennale italiano è allo 0,619%. Prosegue la corsa del dell’euro rispetto al dollaro. La moneta unica europea poco prima delle 8.00 passa di mano a 1.2118 dollari con un aumento dello 0 ,25, ai massimi da aprile 2018. L’euro è scambiato a 126,57 yen. Cresce ancora il prezzo dell’oro. Questa mattina il metallo prezioso è scambiato a 1.835 dollari l’oncia con un aumento dello 0,22%. Prezzo del petrolio in calo questa mattina. Il barile Wti passa di mano a 45,02 dollari con un calo dello 0,57% mentre il Brent vale 48,05 dollari con una riduzione dello 0,41%. In ordine sparso le principali borse asiatiche con gli investitori che aspettano di vedere l’andamento delle trattative per l’introduzione di un piano di stimolo a sostegno dell’economia americana e l’andamento della seconda parte di pandemia nel mondo. Piatto a Tokyo il Nikkei (+0,03%), così come non si è mosso molto Shenzen (+0,01%). Perde invece Shanghai (-0,2%), mentre a contrattazioni ancora aperte guadagna Hong Kong (+0,7%) e così Sidney (+0,4%), giù chiusa, ed è in leggero rialzo Mumbai (+0,1%).  Euro in lieve rialzo sul dollaro a 1,2124 e piatto sulla moneta giapponese. Tra i dati macroeconomici attesi in giornata, l’indice Pmi composito in Italia, Francia, Spagna, Germania, Regno Unito e nell’Ue, insieme alle vendite al dettaglio di ottobre. Dagli Usa le richieste settimanali di sussidi e l’indice composito Pmi.