Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp-Bund apre poco mosso a 116 punti base.

redazione

Apertura senza variazioni di rilievo per lo spread fra Btp e Bund che segna 116 punti base. Il rendimento del titolo decennale italiano è allo 0,60% L’euro sale ancora rispetto al dollaro. La moneta unica europea passa di mano a 1,2156 dollari con un aumento dello 0,1% rispetto alla quotazione alla chiusura di ieri di Wall Street. Rispetto allo yen l’euro è scambiato a 126,29. Il prezzo dell’oro con consegna immediata è stabile sui mercati delle materie prime. Questa mattina il metallo prezioso è scambiato a 1.841 dollari l’oncia con una variazione quasi nulla di +0,02%. Prezzi del petrolio in rialzo questa mattina. Il West Texas Intermediate sale dell’1,8 per cento a 46,44 dollari al barile.  Stesso guadagno per il Brent del Mare del Nord (+1,8 per cento), che si avvicina alla soglia dei 50 dollari a 49,59 al barile. Borse asiatiche in moderato rialzo mentre tornano le tensioni tra Usa e Cina. Gli investitori restano cauti in attesa dei dati sull’occupazione negli Stati Uniti. Resta alta l’attenzione sull’andamento della pandemia da coronavirus mentre si attende l’arrivo dei vaccini. Tokyo (-0,2%) conclude la seduta debole. Sul fronte valutario lo yen si apprezza a 103,90 sul dollaro e a 126,20 sull’euro. A contrattazioni ancora in corso sono in rialzo Hong Kong (+0,1%), Shenzhen (+0,5%), piatta Shanghai (+0,03%), Seul (+1,3%) e Mumbai (+0,6%). Sul versante macroeconomico in arrivo gli ordini all’industria della Germania e le vendite al dettaglio dall’Italia. Raffica di dati dagli Stati Uniti con la bilancia commerciale, i nuovi lavoratori dipendenti non agricoli, il tasso di disoccupazione, le retribuzioni orarie e gli ordinativi industriali.