Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp Bund apre in rialzo a 147 punti

redazione

Apertura in lieve rialzo per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 147 punti contro i 145 della chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano è pari allo 0,98%. Avvio di mercati valutari in lieve calo per l’euro: la moneta unica europea viene scambiata a 1,1768 sul biglietto verde rispetto al valore di 1,1801 di ieri sera dopo la chiusura di Wall Street. Sollo yen l’euro sale leggermente a 123,5. Quotazioni dell’oro in calo sui mercati asiatici con gli investitori che valutano le decisioni della Fed che ha annunciato che manterrà ancora a lungo la politica dei tassi zero. Il lingotto con consegna immediata perde lo 0,8% e passa di mano a 1.943 dollari l’oncia. Quotazioni del petrolio in calo sul mercato after hour di New York dove i prezzi del greggio Wti di riferimento cedono l’ 1,29% a 39,63 dollari al barile. Scende anche il Brent che perde l’1,,16% a 41,73 dollari al barile. Borse di Asia in calo sulla scia della nuova chiusura negativa di Wall Street dopo i segnali che arrivano dalla Fed sulla volontà di mantenere i tassi d’interesse vicini allo zero fino al 2023. Sul mercato valutario si rafforzano sul dollaro sia lo yen sia lo yuan.
Tra le singole Piazze Tokyo cede lo 0,67%. A scambi in corso Hong Kong è la peggiore con un -1,54% mentre è piatta Shanghai e tiene Shenzhen (+0,50%). Flettono anche Seul (-1,22%) e Sydney (-1,23%). In calo i future sul’Europa così come quelli sugli Stati Uniti. Sotto la lente nel Vecchio Continente le decisioni della Bank of England in un momento cruciale per l’economia britannica che rischia una Brexit senza un accordo con l’Europa. In agenda poi il saldo della bilancia commerciale italiana di luglio, l’indice dei prezzi al consumo di luglio dell’eurozona. Dagli Usa in calendario le richieste di sussidi di disoccupazione e l’indice di produzione della Fed di Filadelfia.