Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp Bund apre in rialzo a 125 punti

redazione

Apertura in lieve rialzo lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 125 punti, contro i 124 della chiusura di ieri. Il rendimento del titolo decennale italiano resta allo 0,65%. Avvio di giornata in lieve calo per l’euro. La moneta unica europea passa di mano a 1,1743 contro il dollaro a fronte del valore di 1,1752 ieri sera dopo la chiusura di Wall street. Sullo yen la moneta unica cede lievemente a quota 123,66. Quotazioni dell’oro in calo sui mercati asiatici con la moneta Usa in rialzo e i dubbi sulla possibilità in tempi breve di nuovi stimoli all’economia. Il lingotto con consegna immediata cede lo 0,2% a1.897 dollari l’oncia . Quotazioni del petrolio in lieve ribasso sul mercato after hour di New York sull’onda dei dati di aumento delle scorte segnalato da un report . Il greggio Wti di riferimento passa di mano a 40,93 dollari al barile (41,04 ieri sera). Il Brent perde lo 0,23% a 43,22 dollari al barile. Sono deboli i listini asiatici con lo svanire delle attese su un accordo negli Usa per un pacchetto di misure di sostegno all’economia prima delle elezioni presidenziali del 3 novembre. L’attenzione è per Wall Street che deve fare i conti con le trimestali delle banche all’indomani di quelli deludenti di Wells Fargo e Bank of America e i conti migliori delle previsioni di Goldman Sachs. Sono così negativi i futures europei e americani Cedono le Borse di Tokyo (-0,51%), Seul (-0,72% a seduta ancora in corso) e Hong Kong (-1,2%) mentre gli indici dei prezzi al consumo e alla produzione cinesi a settembre rispettivamente -2,1% (riseptto a una stima di -1,8%) e +1,7% (+1,9%) non aiutano Shanghai (-0,12%) e Shenzhen (-0,57%). Male poi il listino Bangkok (-0,82%) per lo stato di emergenza proclamato dal governo thailandese contro le proteste che agitano il Paese.