Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Mercati – Lo Spread Btp-Bund apre in calo a 236 punti.

redazione

Lo spread tra Btp e Bund apre in calo a 236,3 punti dai 247 dell’ultima chiusura e i 270 di inizio giornata ieri. Il rendimento è al 2,72%. Apertura in rialzo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib avanza dello 0,38% a 21.881 punti. L’oro è in rialzo a 1.305,39 dollari segnando un progresso dello 0,31%. L’euro è in rialzo a 1,1677 dollari.
Contro lo yen la moneta unica vale 126,89. Il petrolio è in calo a 68 dollari per il barile Wti e a 77,15 dollari per il Brent. Seduta positiva per le Borse asiatiche, in linea con Wall Street, mentre gli investitori iniziano a considerare eccessiva la reazione dei mercati alla crisi politica italiana. Tokyo ha chiuso in rialzo dello 0,83%, Seul dello 0,47%, Sydney dello 0,45% mentre Hong Kong avanza dello 0,82%. Indossano la maglia rosa i listini di Shanghai (+1,45%) e Shenzhen (+1,47%), in scia ai buoni risultati dell’indice pmi manifatturiero di maggio. In deciso recupero anche l’euro, che sale a 1,168 sul dollaro e a 127 sullo yen mentre M5S e Lega stanno esplorando la possibilità di dar vita a un esecutivo politico. Positivi anche i future sulle Borse europee che non sembrano scontare l’imminente annuncio del presidente Usa, Donald Trump, di dazi per l’import di acciaio e alluminio da Messico, Canada e Ue. Il petrolio wti tratta attorno ai 68 dollari al barile, poco sotto i livelli della chiusura di New York. Attesi molti dati macro, tra cui quelli su disoccupazione e inflazione sia in Europa che negli Usa.