Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Marina di Camerota (SA), dal 6 al 9 settembre “Raduno Blues”

redazione

Tutto pronto per il Raduno Blues al Porto Turistico di Marina di Camerota.  L’evento, nato quattro anni fa, sta diventando un punto di riferimento importante per il territorio e si terrà dal 6 al 9 settembre. Si inizia con un fresco aperitivo venerdi 6 settembre in compagnia della Blues Woman Daviana P, presso il  Ristorante L’Ancora di Palinuro, da dove tutto ha avuto inizio, come racconta Carmine del Greco, ideatore e organizzatore della rasssegna. “Ringrazio il titolare del Ristorante L’Ancora di Palinuro, per la sinergia e l’intuito” ha dichiarato Carmine del Greco. Il Raduno Blues Festival gode del sostegno e del  patrocinio del Comune di Marina di Camerota, l’intento è permettere al pubblico di poter aprire il proprio sguardo su questo particolare mondo musicale, il Blues. Il Blues, è un genere che vanta di un sound unico, le cui radici sono da ricercare tra i canti delle comunità di schiavi afroamericani nelle piantagioni degli stati meridionali degli Stati Uniti d’America, la cosiddetta Cotton Belt, dove il cotone è stato la predominante cultura da reddito dalla fine del XVIII secolo fino al XX secolo. Ogni serata avrà un tema diverso, unico nel suo genere, un appuntamento con la musica di qualità. Gli artisti chiamati a partecipare “sono senza dubbio”, sottolinea Carmine del Greco,  imprenditore e promotore dell’evento ,”tra i migliori esecutori di questo genere, poiché vantano unrepertorio di gran classe,mescolando melodie e ritmi africani a sonorità jazz e blues”. Ma le sorprese non finiscono qui, perché oltre a dare spazio alla musica di classe, l’organizzazione ha previsto anche una serie di appuntamenti, tra apericena, happy hour, breakfastblues, ed uno straordinario bagno di mezzanotte ,che faranno da contorno alla splendida musica Blues.