Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Lavoro, l’appello dei sindacati: “Serve una risposta forte per la Basilicata”

redazione

I sindacati chiedono al governo “un confronto, perché abbiamo un’occasione storica, irripetibile per il nostro Paese, con le risorse del Recovery fund, ma anche con i prossimi fondi Ue e con il Mes: non possiamo sbagliare, perché è tempo di utilizzare al meglio queste risorse, in scelte che possono cambiare il modello economico e sociale del Paese”. È il messaggio lanciato dai segretari di Cgil, Cisl e Uil, Angelo Summa, Enrico Gambardella, e Vincenzo Tortorelli, stamani a Potenza, nel corso della manifestazione nazionale “Ripartire dal lavoro”, promossa dai sindacati. “La pandemia – hanno aggiunto i tre segretari lucani – ha messo in evidenza le storture del Paese, ed è necessario cambiare il modello investendo in sanità, istruzione e infrastrutture, riducendo i divari sociali e modernizzando l’Italia”. Anche da Potenza, quindi, “lanciamo un messaggio forte – hanno concluso – ripartendo dai giovani e dal lavoro, e anche in Basilicata c’è bisogno di una risposta forte, così come il Sud deve recuperare il gap infrastrutturale, con l’appello all’ascolto delle ragioni di chi sente sulla pelle la crisi, come i lavoratori e le famiglie”.