Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

La Regione Campania stanzia 31 milioni per Salerno e Battipaglia

redazione

“È una grande opportunità per recuperare risorse importanti e per fare operazioni di riqualificazione urbana, di messa in sicurezza dei quartieri, ma anche di allargamento dei servizi sociali e degli interventi nel campo della cultura”. Lo ha detto a Salerno il governatore della Campania, Vincenzo De Luca parlando del Programma Integrato Città Sostenibili. Questa mattina a Palazzo di Città, alla presenza anche dei sindaci Enzo Napoli e Cecilia Francese, è stato firmato il decreto di assegnazione definitivo dei finanziamenti concessi ai comuni di Salerno e Battipaglia per un totale di circa 31 milioni di euro (20 milioni al capoluogo di provincia e 11 alla città della Piana del Sele. “Finanziamo dieci-dodici città medie della regione”, ha sottolineato il governatore elencando anche gli interventi che riguarderanno le due città: “a Salerno si recuperano tre asili nido, tre scuole, un lavoro di messa in sicurezza del teatro Verdi, del Palazzo di Città; a Battipaglia, si faranno lavori per realizzare asili nido, per completare impianti di illuminazione, di messa in sicurezza della città”. Secondo De Luca si tratta di “un’opportunità straordinaria che diamo alle città medie del territorio regionale per una crescita e una riqualificazione urbana”.