Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

In Campania l’iniziativa “Passatempo (al Sud): giorni pieni di libri, arte, musica e allegria”

di Antonella D'Alto

Sono giorni in cui le istituzioni locali, regionali e nazionali ci ricordano più volte durante la giornata che è necessario restare a casa per contrastare il diffondersi del coronavirus. Spesso si ci chiede cosa fare durante la permanenza tra le mura domestiche ed è per questo che in questo momento così complicato il mondo della scuola, della cultura, dell’intrattenimento e del sociale della Campania si è mobilitato per trasformare le proprie attività in qualcosa di fruibile anche restando a casa. Sono già tantissime le iniziative in rete e ogni ora ne arrivano di nuove, per questo la Regione Campania, con il contributo di Scabec, ha voluto attivare sul proprio sito istituzionale una sezione dedicata alle attività culturali fruibili da casa, da aggiornare di volta in volta. Si tratta di una sorta di “catalogo” di siti, blog, link, pagine social e tutto quanto può essere utile ai genitori, ai nonni e ai ragazzi, per orientarsi e per raggiungere facilmente ciò che si cerca. “Passatempo (al Sud): giorni pieni di libri, arte, musica e allegria” è un modo per incentivare tutti a seguire con più facilità e meno sacrificio gli hashtag #restiamoacasa #andratuttobene e #iostoacasa. Ci sono iniziative legate alla scienza, ai musei e parchi a cui ha aderito anche il Parco Archeologico di Paestum, siti e link per guardare tanti film tra cui il collegamento al Gifofni Film Festival, challenge e lezioni di danza, letture e stralci di piece teatrali, una sezione dedicata alla didattica e ai libri e una alla musica. Insomma attività culturali per tutti i gusti per dare la possibilità ai cittadini campani di trascorrere in maniera serena la permanenza in casa in questi giorni difficili. L’iniziativa è anche aperta alle segnalazioni: chiunque abbia proposte o progetti in rete può inviare una mail all’indirizzo passatempoalsud@gmail.com.