Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Economia – Disoccupazione ad aprile stabile all’11,2%

redazione

Ad aprile il tasso di disoccupazione resta stabile all’11,2%. Lo rileva l’Istat, spiegando che “dopo i livelli massimi della fine del 2014, la disoccupazione è tornata sui livelli della seconda metà del 2012”, su cui viaggia ormai già da tempo. Tuttavia la stima delle persone in cerca di occupazione registra un aumento dello 0,6% (+17 mila) su marzo e dello 0,8% (+24 mila) su base annua. Il numero dei disoccupati si attesta così a 2 milioni 912 mila. Per quanto riguarda i giovani, il tasso di disoccupazione tra i 15 e i 24 anni è invece tornato a salire, risultando pari al 33,1%, con un rialzo di 0,6 punti percentuali su base mensile. Al contrario, su base annua si registra un calo di 2,5 punti. I livelli pre-crisi restano molto distanti: il tasso attuale è di circa 13 punti più alto. Il numero degli occupati infine ha raggiunto il record storico di 23 milioni e 200 mila. La composizione dell’ occupazione vede più donne, più anziani e più tempi determinati. L’occupazione femminile ticca effettivamente un nuovo massimo al 49,4%, anche se resta forte la distanza rispetto agli uomini (67,5%).