Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Dall’Unione Europea finanziamenti per 11,7 milioni di euro per i progetti “Basilicata attrattiva 2019″

redazione

La giunta regionale della Basilicata ha approvato la graduatoria definitiva dei progetti dell’avviso pubblico “Basilicata attrattiva 2019” finanziato dal Programma Operativo Fesr 2014-2020 a valere sull’Asse 5 “Tutela dell’ambiente e uso efficiente delle risorse”: sono 27 i progetti ammessi a finanziamento, di cui 23 presentati dai Comuni e quattro dalle Unioni dei Comuni, per un costo complessivo di 11,721 milioni di euro. Il bando – secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa della giunta regionale – aveva riservato delle risorse alle Unioni dei Comuni in linea con un criterio premiale di selezione del Po Fesr 2014-2020 “che intende far leva sulle risorse comunitarie per incentivare sempre di più il processo di associazionismo. Obiettivo del bando è quello di realizzare interventi di valorizzazione dei beni architettonici, artistici, monumentali ed archeologici, oltre a interventi per l’individuazione di contenitori culturali quali spazi per concerti, spettacoli e attività teatrali. A questi si aggiungono i servizi innovativi come le prenotazioni on line, le visite virtuali di siti e musei, la multimedialità e gli allestimenti tecnologicamente avanzati”. “La selezione di questi progetti – ha spiegato l’assessore regionale alle attività produttive, Roberto Cifarelli – consentirà di elevare l’attrattività del patrimonio culturale regionale e, considerate le numerose istanze pervenute dalle Amministrazioni comunali, sono state individuate ulteriori risorse del Por Fesr Basilicata 2014-2020, per circa 4,1 milioni di euro, che consentiranno di emanare a breve un nuovo avviso”.