Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Crisi dell’Auto. -97,5% le immatricolazioni in Italia ad aprile

redazione

Sono soltanto 4.279 le auto vendute nel mese di aprile in Italia, con un crollo del 97,55% rispetto allo stesso mese del 2019. Nei primi quattro mesi dell’anno le immatricolazioni sono in tutto 351.611, il 50,69% in meno dell’analogo periodo dell’anno scorso. I dati sono del ministero dei Trasporti. Fca ha venduto nel mese di aprile in Italia 1.620 auto, il 96,3% in meno dello stesso mese del 2019. La quota è del 37,9% (+12,6%). Nei primi quattro mesi dell’anno le immatricolazioni del gruppo sono 87.504, in calo del 50,39% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso. La quota è del 24,89% (+0,15%). Nel mese di aprile crescono i brand Fiat (22,65% di quota, +5,7%); Jeep (9,2% di quota, +5,5%), Alfa Romeo (3,4% di quota, +2,2%). Lancia ottiene una quota del 2,55%. Tra le top ten delle auto più vendute nel mese, oltre alla Panda prima assoluta, compaiono anche le Fiat 500X e Tipo e le Jeep Compass e Renegade. Nei primi quattro mesi dell’anno positivi segnali per i marchi Fiat e Lancia che ottengono rispettivamente quote del 16,3% (+0,6 punti percentuali) e del 3,7%, pari a una crescita di 0,25 punti percentuali. Sono cinque i modelli Fca nella top ten delle auto più vendute del quadrimestre: le Fiat Panda, 500 e 500X, la Lancia Ypsilon e la Jeep Renegade. Sempre nei primi quattro mesi dell’anno, vanno segnalati i risultati di numerosi i modelli di Fca. Fiat Panda e 500 sono al vertice del loro segmento, la prima con una quota del 51,7%, la seconda del 13,4%. Lancia Ypsilon è la più venduta del segmento B con una quota del 16,1%, Fiat Tipo è al vertice del segmento C (15%) così come lo sono nella loro categoria Fiat 500X (con il 12,2% di quota), Jeep Renegade (12%) e Fiat 500L (35,4%). Alfa Romeo Stelvio si conferma tra le migliori tre del suo segmento con una quota del 10,2% così come Jeep Compass con l’8,6% di quota.