Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Coronavirus. Usa, nuovo record: oltre 100mila ricoveri

redazione

Il numero di persone infettate dal coronavirus e ricoverate negli Stati Uniti ha superato per la prima volta quota 100mila. Lo ha annunciato il Covid Tracking Project. “Ci sono attualmente 100.226 persone con Covid-19 ricoverate negli Usa, è la prima volta che i ricoveri superano i 100.000”, ha scritto CTP in un tweet. Gli Stati Uniti hanno registrato oggi più di 2.700 nuovi decessi per Covid-19, un livello giornaliero che non conoscevano da aprile. Lo annuncia la Johns Hopkins University. Nel paese si sono registrati 2.731 morti in 24 ore, per un bilancio totale di 273.181 morti dall’inizio della pandemia. Oltre 195mila le nuove infezioni in un giorno. La Francia ha fatto registrare 14.064 nuovi casi di positività al coronavirus nelle ultime 24 ore, con 313 decessi.Il bilancio complessivo dell’epidemia nel Paese è di 2.244.635 contagi, con 53.816 vittime. Il lockdown parziale in vigore in Germania dal 2 novembre verrà esteso fino al 10 gennaio e potrebbe diventare più rigido se le condizioni non miglioreranno. E’ la conclusione alla quale sono giunti la cancelliera Angela Merkel e i premier dei 16 lander tedeschi, al termine del vertice dedicato alla pandemia. L’Italia è fra i 5 Paesi del mondo che hanno segnalato il maggior numero di casi di Covid-19 questa settimana. A segnalarlo è l’Organizzazione mondiale della sanità, in un aggiornamento sulla situazione globale (al 29 novembre, quindi relativo alla settimana appena conclusa). Con 184mila nuovi contagi registrati in 7 giorni e 3mila nuovi casi per milione di abitanti, il Belpaese è alle spalle di Stati Uniti (1,15 milioni di nuovi positivi, 3.476 per 1 milione di abitanti), India (297mila nuovi casi, 215 per milione) e Brasile (218mila nuovi casi, 1.026 per milione di abitanti). Il quinto Paese è la Russia con i suoi 180mila contagi settimanali, 1.200 per milione di abitanti.