Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Coronavirus, Sepe: “I malati senza assistenza adeguata”

redazione

Sull’emergenza che sta vivendo Napoli si fa sentire la voce del cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe. Incontrando il clero diocesano in streaming durante l’adorazione eucaristica ha evidenziato “la situazione del tutto particolare che la nostra società sta vivendo in questo tempo della pandemia da Covid-19. Dobbiamo continuare su questa strada di solidarietà e di carità intrapresa dalla Chiesa di Napoli”. Stiamo in un ”tempo difficile e doloroso per l’intera comunità che provoca in tutti paura oltre a situazioni gravissime di ordine sociale, economico e anche religioso: ci sono famiglie ridotte in povertà, lavoratori privati del lavoro, giovani abbandonati a se stessi, ragazzi senza scuola, malati abbandonati e senza adeguata assistenza”. Sepe ha ricordato anche l’impegno in questi mesi della Chiesa di Napoli ”in prima linea” nell’accoglienza dei senza tetto ”in strutture adeguate provvedendo anche alla loro salute con l’effettuazione di tamponi” e per i diversamente abili a cui sarà dedicata la prima domenica di Avvento.