Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Coronavirus, primo caso ad Acerra (NA), Lettieri: “Non sappiamo con quante persone è venuto in contatto”

redazione

Primo caso accertato di Covid19 ad Acerra, nel napoletano, dove è risultato positivo un uomo proveniente dalla Lombardia per motivi di lavoro. Lo rende noto il sindaco Raffaele Lettieri, il quale ha sottolineato che l’uomo era in “autoisolamento e si era autodenunciato”. “Ci è stato riferito che la persona in questione si era autoisolata per poi poter iniziare a lavorare in tranquillità – ha detto Lettieri – ed era stato contattato più volte dal suo medico curante e dalla polizia locale. Era asintomatico ma si è sottoposto al tampone, che è risultato positivo. Era in autoisolamento ma purtroppo non sappiamo con quante persone è venuto in contatto”. Il sindaco, inoltre, ribadisce la necessità, per le persone provenienti da altre regioni, di autodenunciarsi alle autorità quando si arriva sul territorio. “Non biasimo chi torna e le famiglie che li accolgono – ha aggiunto – ma non li abbracciate e metteteli in isolamento immediato prima di procedere ad avvertire le autorità competenti per far scattare i protocolli. Mi rendo conto dell’istinto di abbracciarsi quando ci si rivede dopo tempo, ma può essere fatale”.