Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Coronavirus, Massari: “La Total non ci aiuta”

redazione

La richiesta di un contributo di circa 500 mila per l’emergenza coronavirus fatta, in una videoconferenza, alla Total dal sindaco di Corleto Perticara (Potenza), Antonio Massari – “anche a nome degli altri 12 Comuni” dell’area dove sorge il Centro Oli di Tempa Rossa – “hanno trovato nei nostri interlocutori l’assurda risposta di difficoltà economiche della medesima Total, visto il prezzo basso del greggio per barile e la contingenza mondiale sfavorevole del covi-19”. Lo ha scritto lo stesso Massari in una lettera “formale” inviata alla compagnia petrolifera e poi pubblicata sul suo profilo facebook: “Si resta – ha così concluso la lettera – in attesa di una risposta che non può che essere immediata vista l’emergenza”. Alla Total, in particolare, Massari ha chiesto “il finanziamento per l’acquisto di test rapidi finalizzati alla mappatura di tutti i cittadini dei 13 comuni dell’area della concessione Gorgoglione”, in totale circa 18 mila abitanti. L’avvio dell’attività di estrazione nel Centro Oli – completato alcuni mesi fa – è prevista per i prossimi mesi. “La chiusura” temporanea “del Centro Oli – ha scritto Massari – ipotizzata” in videoconferenza “dai rappresentanti di Total per motivazioni di carattere esclusivamente economico non può essere considerata giustificazione dal sottrarsi da una donazione al territorio per motivazioni tanto importanti, atteso che la Total resterà sul territorio per decenni”. “In attesa di una risposta e – ha detto Massari parlando – nella speranza di un cambio di rotta, che saprebbe di rispetto reale del territorio e di vicinanza ai cittadini, ho disposto l’acquisto di circa 2.700 test rapidi per mappare il prima possibile il nostro territorio comunale”. Sui social, intanto, la lettera diffusa da Massari sta suscitando le reazioni di numerose persone ed è stata avviata anche una petizione on line – lanciata da Vincenzo Petrone (che si definisce “ex sardina ribelle lucana”) – “affinché Total faccia la sua parte”.