Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Coronavirus, l’Unione Europea stanzia 10 milioni per i produttori agricoli

redazione

La Commissione europea mette a disposizione 10 milioni di euro di contributi straordinari per campagne di promozione per i prodotti dei settori agroalimentari maggiormente colpiti dalla crisi dovuta alla pandemia. Frutta e ortaggi, vino, latte e prodotti lattiero-caseari, piante vive e patate per la trasformazione sono i settori ammissibili a due inviti a presentare proposte, da 5 milioni l’uno, aperti fino al 27 agosto 2020. Uno è per i programmi ‘semplici’, in cui possono inviare proposte una o più organizzazioni dello stesso paese dell’Ue. L’altro riguarda i programmi ‘multi’, che possono essere presentati da almeno due organizzazioni nazionali di almeno due Stati membri o da organizzazioni europee. È la prima volta che la Commissione propone questo tipo di finanziamento, possibile quando le azioni di promozione sono considerate una risposta adeguata a gravi perturbazioni del mercato.