Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Coronavirus in Basilicata, il 19 ottobre la riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica

redazione

Un record che provoca ansia e preoccupazioni: in Basilicata l’ultimo aggiornamento è il peggiore dall’inizio dell’epidemia di coronavirus. Infatti, su 1.116 tamponi analizzati ieri sono stati riscontrati 74 nuovi casi di contagio, 17 dei quali riguardano persone pugliesi che hanno fatto il test in provincia di Matera. E nel bilancio va aggiunta anche la trentottesima  vittima lucana, un’altra persona che, come altri sette anziani deceduti nelle scorse settimane, era ospite di una casa di riposo di Marsicoverere (Potenza), posta sotto sequestro dai Carabinieri lo scorso 2 ottobre. Intanto, a Sant’Arcangelo (Potenza), si è conclusa l’attività di screening messa in campo dall’Azienda sanitaria di Potenza (Asp), “di concerto con l’assessorato alla Sanità della Regione Basilicata, a seguito di casi di positività al Covid-19 riscontrati nell’area e su un docente dell’Istituto ‘Carlo Levi'”. Nel comunicato diffuso dall’Asp è stato inoltre sottolineato che “sono stati oltre 700 i tamponi naso-faringei effettuati in modalità drive-in dal personale dell’Unità speciale Covid-19 (Usco) del Distretto di Villa d’Agri”. E, anche in vista di un eventuale peggioramento della curva dei contagi, il prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, ha convocato per lunedì prossimo, 19 ottobre, una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e sicurezza pubblica. All’ordine del giorno, l’analisi “dei servizi di vigilanza e controllo da svolgere nel capoluogo e nei comuni della provincia in relazione alle nuove misure disposte con il Dpcm del 13 ottobre scorso sul contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19”. Vi parteciperanno il sindaco e il presidente della Provincia di Potenza e i vertici delle forze dell’ordine. Tornando ai numeri, va anche evidenziato che attualmente le persone residenti in Basilicata positive sono 482 (nell’ultimo aggiornamento erano 438) e 37 (rispetto alle 36 di 24 ore prima) sono quelle ricoverate negli ospedali di Potenza e di Matera (nessuna in terapia intensiva). Dall’inizio dell’emergenza sanitaria in Basilicata, 469 persone sono guarite e sono stati esaminati 86.551 tamponi, 85.325 dei quali sono risultati negativi.