Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Coronavirus, Iannotti: “I nostri concittadini sono stati discriminati”

redazione

“Ci sono giunte notizie di episodi spiacevoli che hanno coinvolto alcuni nostri concittadini che, recatesi per le varie necessità nei comuni limitrofi, sono stati oggetto di tentativi di allontanamento”: lo ha scritto, in un comunicato, Ludovico Iannotti, sindaco di Trecchina (Potenza), dove risiede l’unico lucano contagiato dal Coronavirus. Secondo il sindaco, “simili episodi sono del tutto immotivati oltre che palesemente discriminatori in quanto non vi è alcuna restrizione di movimento nei confronti dei cittadini di Trecchina, e che il soggetto interessato è tenuto in costante controllo dalle autorità sanitarie secondo i protocolli predisposti e previsti dai recenti decreti ministeriali. Qualsiasi azione contraria alla legge – ha concluso Iannotti – verrà denunciata alle forze dell’ordine”.