Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Coronavirus, Eni dona 40 posti letti e 20 respiratori all’ospedale di Villa D’Agri

Per “contribuire al rafforzamento significativo” delle strutture sanitarie della Basilicata – impegnate nell’emergenza coronavirus – l’Eni ha donato alla Regione 40 letti di degenza e 20 respiratori e dispositivi di protezione individuale, tra cui mascherine chirurgiche e altre dotazioni necessarie al personale. Lo ha reso noto la stessa compagnia petrolifera, spiegando che si tratta di “iniziative concrete” avviate “in accordo con le istituzioni regionali”. L’Eni ha precisato che sono “in fase di sviluppo interventi mirati” per l’ospedale di Villa d’Agri (Potenza), che “rappresenta per Eni un obiettivo prioritario”, dal momento che è l’ospedale più vicino al Centro Oli di Viggiano (Potenza) e quindi per la presenza nella zona dei dipendenti della compagnia e delle loro famiglie.