Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Cetara (SA), dal 28 agosto al 25 settembre la quarta edizione della rassegna “Teatri in blu”

redazione

Da venerdì 28 agosto e per tutti i venerdì di settembre, finanziata e promossa dalla Regione Campania attraverso la Scabec Spa, si rinnova per il quarto anno la sinergia tra Erre Teatro e l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Cetara per la realizzazione di Teatri in Blu, rassegna pensata da Vincenzo Albano specificatamente per il borgo costiero e per le sue bellezze tanto uniche quanto emozionalmente globali. Diversamente dalle prime tre edizioni, che hanno trovato un inedito e suggestivo palcoscenico in navigazione sulla tonnara Maria Antonietta, a causa dell’emergenza sanitaria questo quarto anno si declina esclusivamente sulla terraferma, in particolare nella caratteristica Piazzetta Grotta. «Sentiremo senz’altro la mancanza della tonnara e della terrazza panoramica della Torre Vicerale» – dice Vincenzo Albano – ma «accettiamo la sfida di un tempo nuovo. L’edizione di quest’anno è un’occasione importante da cogliere, non per riprendere, ma per ricostruire». Al via il 28 agosto con “E bastava un’inutile carezza a capovolgere il mondo”, per la prima volta in Campania, con Arianna Scommegna, attrice premio Ubu 2014, e alla fisarmonica Giulia Bertasi. Lo spettacolo, con la regia di Massimo Luconi, sarà un viaggio nell’universo poetico di Piero Ciampi, personaggio d’eccezione e artista incompreso che reinventerà la nostra musica d’autore. Il 4 settembre, ospiti di Teatri in Blu saranno Claudio Morici, attore e autore di romanzi e racconti, e Ivan Talarico, cantautore, poeta, teatrante. Lo spettacolo che li vedrà in coppia, “Freschibuffi e altre trasmigrazioni dell’anima”, ha debuttato a Roma all’Auditorium Parco della Musica davanti a un pubblico di oltre 500 spettatori, ed è stato in tour a Milano, Torino, Napoli, L’Aquila. L’11 settembre si prosegue con le “Musiche Metropolitane” di Lorenzo Kruger, cantante e autore di tutte le canzoni dei Nobraino. Con questa formazione ha all’attivo più di mille concerti, 6 dischi, presenze su tutti i palchi più importanti della scena italiana. Le sue performance come frontman di questa band sono note per essere provocatorie e irriverenti. Il 18 settembre è anche la prima volta in Campania per lo spettacolo “Libertini Invisibili. Tondelli vs Calvino”, di e con Bebo Guidetti e Lodo Guenzi, rispettivamente beatmaker e voce dello Stato Sociale. Bebo e Lodo si confronteranno con due mostri sacri della letteratura italiana. Dall’incontro impossibile tra il mondo sfacciato di “Altri libertini” e le raffinate fantasie combinatorie de “Le Città Invisibili”, nasce un reading che suona come la musica dello Stato Sociale: imprevedibile, sfrontato, geniale. A concludere Teatri in Blu 2020, il 25 settembre, l’unica data in Campania degli appuntamenti speciali della cantautrice e scrittrice pesarese Maria Antonietta, dopo il lungo tour del reading musicale tratto dal suo primo libro “Sette ragazze imperdonabili”, edito da Rizzoli nel 2019, e conclusosi nella prestigiosa cornice della prima diffusa della Scala di Milano. L’artista condividerà con il pubblico una porzione del suo mondo: alcuni pensieri, qualche lettura e molte canzoni. Tutti gli appuntamenti avranno prenotazione obbligatoria e biglietti disponibili fino a esaurimento posti, per garantire una serena e sicura partecipazione del pubblico. «Nessuna deroga alle normative anti Covid» – assicura l’assessore alla Cultura e al Turismo Angela Speranza – ma «in questa estate tanto attesa quanto anomala c’è voglia di normalità, pur apparente. Il settore turistico e culturale non può che trarne beneficio. Per Cetara e per l’intera costiera rimane il canale di maggiore sviluppo economico». Ingresso 6 euro. Per contatti: 329 4022021 – info@erreteatro.it. Si richiede l’uso della mascherina.