Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Economia

Scuola, troppi i nodi da sciogliere

Dopo il vertice tra governo e Regioni per decidere sulle misure di sicurezza con cui far ripartire l’anno scolastico dopo lo stop per l’emergenza coronavirus, oggi si terrà una Conferenza delle Regioni per valutare il documento dell’Istituto Superiore di sanità con le indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di Sars-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia. ...

Leggi Articolo »

Fisco – Il 94,7% del gettito Irpef è versato da dipendenti e pensionati

Il 94,7% del gettito Irpef è versato dai soli lavoratori dipendenti e pensionati, mentre solo il 5,3% del gettito netto è versato da altre tipologie di contribuenti. E’ quanto emerge da uno studio della Uil che ha preso in esame le dichiarazioni dei redditi del 2018. “Questo è un dato rilevantissimo perché l’Irpef – ha spiegato il segretario confederale della ...

Leggi Articolo »

Economia, Ocse: “Il Pil cala del 9,8% ad aprile-giugno”

Una calo del Pil ”senza precedenti’: nel secondo trimestre del 2020 l’economia dell’Ocse, che riunisce i principali Paesi industrializzati, si è contratta del 9,8% contro l’1,8% dei primi tre mesi dell’anno. Lo annuncia l’Ocse in una nota nella quale spiega che il dato, dovuto all’introduzione delle misure di contenimento del coronavirus Covid 19, registra “la più grande caduta mai registrata ...

Leggi Articolo »

Il duello al principe francese, per salvare l’onore d’Italia

C’è stato un tempo in cui dileggiare gli italiani poteva costare caro, anche un buco nella pancia. E’ la vicenda dimenticata dello storico duello fra il conte di Torino e il principe d’Orléans. Son passati 150 anni dalla nascita di Vittorio Emanuele d’Aosta, nipote di re Umberto I e fratello di Emanuele Filiberto – il “Duca Invitto”, comandante della III ...

Leggi Articolo »

Scuola – Solo 2 italiani su 10 favorevoli alla riapertura

Soltanto 2 italiani su 10 (il 22%) è favorevole alla riapertura delle scuole a settembre, così com’è pensata; il 36,6% si registra un sentiment neutro, ben il 41,11% ha espresso un chiaro disaccordo con la riapertura delle scuole. A rivelarlo una ricerca della piattaforma Human di proprietà di Spin Factor in esclusiva per il magazine on line Start Magazine (startmag.it). ...

Leggi Articolo »

Borsa – Milano apre in calo (-0,29%)

Apertura in calo per Piazza Affari (-0,29%) con il Ftse Mib a 19.072 punti. Apertura in ribasso per le principali Borse europee. La peggiore, nei primi minuti è Londra (-0,5%) a 6.037 punti, seguita da Parigi (-0,33%) a 4.991 punti, Madrid (-0,28%), a 7.088 punti e Francoforte (-0,15%) a 13.041 punti. Sono poco variate e in gran parte in rosso ...

Leggi Articolo »

L’informazione è libera. Dunque diamo voce anche ad un criminale.

L’informazione è libera. Dunque diamo voce ad un criminale, anche a lui. Dal carcere di Massama, ad Oristano in Sardegna,  l’ex terrorista Cesare Battisti ha risposto all’ex presidente del Brasile Luiz Inacio Lula Da Silva che nei giorni scorsi ha dichiarato di essere pentito di avergli concesso asilo nel proprio Paese. Apprese le parole di Lula che ha anche sostenuto di essere ...

Leggi Articolo »

Tamponi, test rapidi e test sierologici. La battaglia contro il Covid.

Tamponi, test rapidi e test sierologici. Queste le diverse armi per la caccia al virus. Ciascuna con vantaggi e svantaggi. Il tampone nasofaringeo è un esame che serve per ricercare il virus e quindi per diagnosticare l’infezione in atto. E’ considerato lo standard per individuare gli infetti. Gli esami vengono eseguiti dai laboratori del servizio sanitario nazionale selezionati. Il tampone ...

Leggi Articolo »

La Colombia, terra di massacri e di silenzio.

La Colombia è stato teatro negli ultimi 15 anni – durante le presidenze di Alvaro Uribe, Juan Manuel Santos e Iván Duque – di quasi 400 massacri che hanno causato un totale di almeno 1.853 morti. Il dato è stato diffuso da Radio Caracol di Bogotà ed è basato su rapporti del ministero della Difesa e della Polizia nazionale redatti ...

Leggi Articolo »

Fisco – Lento il recupero delle cartelle sopra i 100mila euro

Il recupero ‘coattivo’ di imposte risulta meno efficace per i grandi contribuenti e per le ‘iscrizioni a ruolo’ sopra i 100mila euro l’incasso medio si ferma al 2,7%.Il calcolo, elaborato dalla Corte dei Conti nel giudizio di parificazione su dati dell’Agenzia entrate-riscossioni, riguarda le ‘cartelle’ affidate dal 2008 al 2019 e mostra che a fronte di 302,9 miliardi di imposte ...

Leggi Articolo »