Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Editoriale

Un muezzin per i fratelli mussulmani.

Non riesco neppure ad immaginare un’atmosfera diversa in un qualsiasi villaggio mediorientale senza il richiamo del muezzin. Dall’alto dei diversi minareti che si scorgono mirando le cittadine irachene, arriva il richiamo di una voce melodica alla preghiera. Se vivi la città, il quartiere, il villaggio, allora ti abitui quasi a quel richiamo costante alla preghiera, cinque volte al giorno. Mi ...

Leggi Articolo »

La stretta di Teheran e la debolezza di Trump.

Come sta cambiando il dinamismo diplomatico internazionale, sulla scacchiera globale, da quando alla Casa Bianca è arrivato Donald Trump, è un interrogativo che sempre più spesso necessita di una risposta, soprattutto nelle cancellerie occidentali. Il lungo lavoro di avvicinamento portato avanti negli anni da Obama, ad esempio nei rapporti con l’Iran, ora più che mai ha subito un arresto brusco ...

Leggi Articolo »

Persino gli invidiosi possono avere speranza.

Uno dei fenomeni che caratterizza il basso livello di qualità che spesso condiziona l’agire ed il costruire, soprattutto in abiti sociali molto limitati, come ad esempio le piccole comunità, è certamente l’invidia. Un sentimento che scaturisce, spesso, in soggetti che per loro natura avvertono un senso di inferiorità innata nel confronto con qualcuno, con quanto ha, con quanto è riuscito ...

Leggi Articolo »

Quel ragazzo speciale che fa amare la chiesa ai giovani.

Mi ha molto appassionato la lettura, di recente, di un documento dell’Azione Cattolica, a firma di Paola Bignardi, dal tema: Il prete e i giovani. Un’articolata riflessione di Bignardi che parte  da una serie di interrogativi: Chi è il prete per un giovane? L’amico, il confidente, il confessore, il compagnone? È tutto questo, e anche di più. Ma per quali ...

Leggi Articolo »

Le ispirazioni dei nuovi eroi alla ricerca di un futuro possibile.

Sono da sempre convinto e consapevole che l’uomo per sua natura, per superare i propri limiti nella misura con l’ignoto, con le difficoltà, con le paure, ha bisogno di ispirazione. Una necessità, quella di trovare nell’esempio e nelle gesta di uomini e donne, esempio e forza che si trasformano poi, magari, in emulazione. Una sorta di ricerca costante dell’eroe. Del ...

Leggi Articolo »

Da Rudyard Kipling a Piradello per comprendere la verità dei fatti.

Lo scrittore e premio Nobel Rudyard Kipling sosteneva che: “siamo tutti isole che gridano bugie in un mare di incomprensione”. Un’affermazione che mi ha fatto molto riflettere dopo aver incontrato il mio amico Mimino, così lo chiamano tutti. Con lui ho avuto uno scambio di idee in merito alla recente campagna elettorale a Sanza; al risultato e soprattutto alle affermazioni ...

Leggi Articolo »

“Fischia il vento, fino a lu cumento”

Sanza (SA) – Una giornata ventosa e calda; ieri a Sanza. Un vento costante ha spazzato il paese dalla mattina e fino a notte fonda. A tratti, anche più forte, sferzante, costringendo alcune persone che si intrattenevano nei pressi del grande e maestoso pino, in piazza XXIV maggio, U’ Cumendo, ad allontanarsi. Giornata di consultazione elettorale ieri a Sanza. Circa ...

Leggi Articolo »

Il dito distrae, indicandoci il dove.

Sanza (SA) – Spesso mi capita di interrogarmi su cosa manchi effettivamente ad una comunità come quella in cui vivo. Cosa manca in un piccolo paesino del Sud? Certo manca tutto quello che noi tutti siamo abituati a considerare la normalità di questo tempo. Il lavoro, innanzitutto. Ma è solo questo davvero? E davvero solo la mancanza di lavoro che ...

Leggi Articolo »

L’uso e l’abuso della parola libertà.

Sanza (SA) – La parola libertà, nelle ultime settimane, è stata evocata a più riprese, in occasione dell’apertura della campagna elettorale che porterà i cittadini di Sanza alle urne il prossimo 11 giugno per il rinnovo del Consiglio comunale. Libertà, essere liberi. Insomma, diciamolo pure, essere liberi è la condizione di chi può agire senza costrizioni di qualsiasi genere. Nel ...

Leggi Articolo »

Questo senso di umiltà deviato.

Il non essere e l’essere. Il dubbio e la necessità di capire. Spesso ci capita di interrogarci sul concetto stesso dell’essere e dunque dell’agire. Viviamo nel Cilento, la terra di Parmedide. Questo magari ci può aiutare a comprendere. Per il filosofo Parmenide l’Essere è puro;  dunque ha un senso compiuto anche il concetto del non-Essere. Bene. Allora mi sarà consentito ...

Leggi Articolo »