Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Blocca in casa convivente e figlio, arrestato 27enne a Barile (PZ)

redazione

Un uomo di 27 anni è stato arrestato dai carabinieri, a Barile (Potenza), con le accuse di maltrattamenti contro familiari e conviventi, lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. L’arresto è avvenuto dopo che i carabinieri sono intervenuti in una casa dove hanno trovato una donna di 30 anni, di origini romene, e il figlio di cinque, chiusi in una stanza la cui porta era stata bloccata. I carabinieri sono entrati nella casa e l’uomo ha tentato di aggredire la donna per aver chiesto aiuto a un conoscente che poi aveva telefonato ai militari. L’uomo, che “da molti mesi” aggrediva “verbalmente e fisicamente la donna”, ha aggredito anche i carabinieri, che lo hanno bloccato utilizzando spray urticante. La donna è stata medicata per alcune escoriazioni.