Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Benzina in ribasso. Al self service la verde a 1,415 euro al litro

redazione

Vanno avanti i ribassi sulla rete carburanti italiana. Oggi, segnala Quotidiano Energia, è Tamoil a ridurre di 1 centesimo i prezzi raccomandati di benzina e diesel. Quanto all’andamento delle quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo, la seduta di ieri si è chiusa in salita. Venendo ai prezzi praticati dei carburanti sul territorio nazionale, si osservano ancora leggeri cali dopo i tagli dei giorni scorsi decisi dalle compagnie. In particolare, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è 1,415 euro al litro (rispetto a 1,418 di ieri), con i diversi marchi compresi tra 1,406 e 1,432 euro/litro (no logo 1,408). Il prezzo medio praticato del diesel self è 1,306 euro/litro (ieri 1,309), con le compagnie posizionate tra 1,300 e 1,322 euro/litro (no logo 1,298). Quanto al servito, per la verde il prezzo medio praticato è 1,569 euro/litro (ieri 1,572), con gli impianti colorati che mostrano prezzi medi praticati tra 1,529 e 1,634 euro/litro (no logo 1,466), mentre per il diesel la media è di 1,462 euro/litro (1,465 il livello rilevato ieri), con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi praticati compresi tra 1,426 e 1,527 euro/litro (no logo 1,357). Infine, il Gpl va da 0,592 a 0,609 (no logo 0,589).