Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Autovelox fissi sulle 400 strade della Provincia di Salerno

redazione

La Provincia di Salerno installerà gli autovelox fissi sulle 400 strade di sua competenza per 2 mila chilometri.  Un piano complessivo che, d’intesa con la Prefettura, preveda l’installazione degli apparecchi di rilevazione della velocità sulle arterie più pericolose del Salernitano dove si eccede con la velocità causa di incidenti stradali. L’autovelox, dunque, come rimedio ma anche contrasto agli incidenti. Dunque gli autovelox mobili attualmente in dotazione alla Polizia provinciale non bastano più, secondo Canfora. Per prevenire e migliorare «la sicurezza della circolazione sulle strade provinciali» e contribuire «alla tutela degli automobilisti e degli altri utenti della strada» bisognerà  installare «apparecchiature per la rilevazione elettronica della velocità “in modalità remota”, ossia senza la presenza degli agenti accertatori, consentita lungo le strade extraurbane secondarie e le strade urbane di scorrimento veloce», tenendo conto però «dell’elevato livello di incidentalità e della documentata impossibilità o difficoltà di procedere alla contestazione immediata sulla base delle condizioni strutturali, piano-altimetriche e di traffico.