Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Auto – Mercato in ripresa, si azzera la caduta

redazione

Gli italiani, nonostante la crisi Covid, comprano le automobili. Rallenta ancora e quasi si azzera la caduta del mercato dell’auto, colpito duramente dalla crisi del coronavirus. Ad agosto, comunica il ministero dei trasporti, le immatricolazioni della Motorizzazione (88.801 macchine) sono diminuite dello 0,43% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. A luglio c’era stato un -10,88%, mentre a giugno un -23,03% e a maggio un -44,61%. Il mese scorso ci sono stati 155.727 trasferimenti di proprietà di auto usate, con un -34,14% rispetto ad agosto del 2019. Il volume globale delle vendite (244.528 macchine) ha quindi interessato per il 36,32% auto nuove e per il 63,68% usate. Vendite ancora in calo per Fiat Chrysler, ma con un progressivo miglioramento rispetto ai mesi scorsi. Ad agosto Fca ha immatricolato 20.286 auto, con una diminuzione del 2,65% rispetto allo stesso mese del 2019. La quota di mercato segna un leggero calo al 22,84% dal 23,36% di un anno fa. Nei primi otto mesi poi il gruppo Fca ha venduto 190.075 macchine, il 40,9% in meno nel confronto con gennaio-agosto dell’anno scorso. La quota di mercato è scesa al 23,48% dal 24,28% dello stesso periodo del 2019.