Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Archivi Autore: giusy citera

Scatta il coprifuoco in Campania, De Luca firma l’ordinanza

Obbligo di chiusura dal 23 ottobre al 13 novembre, di tutte le attività commerciali, sociali e ricreative dalle ore 23.00 alle ore 5.00 del giorno successivo. E’ quanto disposto dall’ordinanza numero 83 firmata dal governatore della Campania, Vincenzo de Luca. “Gli avventori degli esercizi di svolgimento delle attività indicate al primo periodo sono tenuti a rientrare al proprio domicilio, dimora ...

Leggi Articolo »

Libri – “Pane e zucchero” di Pasquale Petrosino

Una lettera aperta. Un tuffo nel passato. Potremmo riassumere in questo modo “Pane e zucchero” (pani co zuccuru), la prima fatica letteraria di Pasquale Petrosino. Il direttore organizzativo di Scena Teatro, affidandosi ai ricordi ed alla sua Sicilia, ha raccontato lo straordinario rapporto di un bimbo con la sua famiglia. In primo piano la figura potente della donna. Il volume, ...

Leggi Articolo »

Fisco, stop alle cartelle fino al 31 dicembre

Differimento al 31 dicembre 2020 del termine di sospensione per la notifica e il pagamento delle cartelle, precedentemente fissato al 15 ottobre 2020 dal “Decreto Agosto”, lasciando invariata la sola scadenza riferita al pagamento delle rate 2020 della Definizione Agevolata. Inoltre, viene prorogata l’agevolazione relativa al maggior termine di decadenza delle rateizzazioni presentate entro il 31 dicembre 2020, consistente nel ...

Leggi Articolo »

Coronavirus, in Italia 449.648 casi totali e 36.832 morti

Sono 15.199 i nuovi casi di coronavirus in Italia. Lo rende noto il ministero della Salute. I decessi nelle ultime 24 ore sono 127 e portano a 36.832 il totale delle vittime dall’inizio dell’emergenza. Da ieri sono stati eseguiti 177.848 tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 926, con un incremento di 56 unità. In Italia, dall’inizio dell’epidemia di ...

Leggi Articolo »

Bar e ristoranti chiusi alle 23, Confesercenti Campania: “E’ una mazzata per le nostre aziende”

Secondo il presidente di Confesercenti Campania, Vincenzo Schiavo “con il coprifuoco alle 23 i nostri ristoratori sono obbligati a non accettare più clienti oltre le 22. Se questo dovesse avvenire sarebbe un’ulteriore mazzata che mette in ginocchio le nostre attività di ristorazione. Bisogna tener conto che il 70% delle attività commerciali, ad esempio, ha contenziosi aperti con i proprietari dei ...

Leggi Articolo »

Coronavirus, in Basilicata 90 positivi: il totale sale a 671

Novantacinque dei 1.201 tamponi esaminati nelle ultime 24 ore in Basilicata sono risultati positivi: lo ha reso noto la task force regionale. I lucani “attualmente positivi sono 671”, mentre sono guarite fra ieri e oggi 23 persone (sono 505 quelle “uscite” dal coronavirus, in totale). Le persone ricoverate negli ospedali di Potenza e di Matera sono 52, quattro delle quali ...

Leggi Articolo »

Coronavirus, De Palma: “In Campania quadro allarmante”

“Stiamo monitorando 24 ore su 24 la situazione della sanità pubblica in Campania in pieno clima di ripresa del covid-19. E quello che viene fuori, giorno dopo giorno, attraverso i nostri referenti regionali, è il desolante disegno di un quadro allarmante, letteralmente a rischio esplosione”. E’ quanto afferma Antonio De Palma, presidente nazionale del Nursing Up, Sindacato Infermieri Italiani, commentando ...

Leggi Articolo »

Scuole elementari, in Campania riapertura a rischio: “Troppi contagi tra i giovani”

La riapertura delle scuole primarie in Campania per lunedì 26 ottobre non è certa, anzi è a forte rischio. Lo apprende l’Ansa da fonti della Regione Campania. Nella lunga riunione di ieri pomeriggio nell’Unità di Crisi, infatti, sono state presentate delle curve di contagio che si stanno verticalizzando nell’aumento nella popolazione da 0 a 18 anni. Un aumento ingente dall’apertura ...

Leggi Articolo »

Atti osceni e adescamento, arrestato 35enne a Rapolla (PZ)

Un uomo di 35 anni è stato arrestato dai Carabinieri, a Rapolla (Potenza), con le accuse di adescamento di minorenni, violenza sessuale e atti osceni in luogo pubblico frequentato da minori. Secondo l’accusa, l’uomo , “dopo aver abusato di sostanze alcoliche”, si sarebbe reso “protagonista in pochi minuti di tre riprovevoli episodi”. Avrebbe prima molestato due ragazzine “con una serie ...

Leggi Articolo »