Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Arpac, Medici scrive a De Luca: “Stop al commissariamento”

redazione

Il segretario generale Cisl Fp Campania, Lorenzo Medici, ha inviato una lettera al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e al vicepresidente, Fulvio Bonavitacola per sollecitare la nomina del direttore generale dell’Arpac (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale), tema rispetto al quale chiede “un incontro urgente” in Regione. Nella lettera il sindacalista solleva in generale la problematica del superamento dei commissariamenti dei numerosi enti strumentali che si trovano a tutt’oggi gestiti in questo regime, ribadendo che l’istituto del commissariamento straordinario “deve avere un’azione limitata nel tempo e non deve diventare prassi di gestione ordinaria”. Inoltre Medici pone l’attenzione nello specifico sull’Arpac che è in regime commissariale dal 2013, “nonostante sia preposta alla funzione di monitoraggio, prevenzione e tutela dell’ambiente e si connota come avamposto più rilevante rispetto alle molteplici criticità che affliggono la nostra Regione in tema ambientale senza dimenticare il supporto scientifico fornito da Arpac agli enti locali e alle Procure della Repubblica anche attraverso le locazioni di prestazioni analitiche in ambito sanitario in una fase di piena emergenza quale quella del Covid-19”. Medici evidenzia infine che “ad oggi non risulta ancora conclusa la procedura per questo fondamentale incarico la cui pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale risale al 22 novembre 2019”.