Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

A Salerno una conferenza sulla Sindrome di Sjögren

redazione

Domani, martedì 23 luglio, alle ore 11.00 presso la Sala delle Riunioni dell’Ordine dei Medici, si terrà la conferenza sulla Sindrome di Sjögren. Le malattie rare in tutto il mondo rappresentano una condizione difficilissima per chi le vive, una lotta frequentemente contro un fantasma senza nome e con percorsi diagnostici difficili. Queste patologie, quando non riconosciute dalle Autorità della politica sanitaria, finiscono con essere private di adeguate risorse sia nel versante diagnostico-terapeutico sia nel settore della ricerca. Così é per la Sindrome di Sjögren, non ancora inserita nei Lea e nel Registro Nazionale delle malattie rare, condizione che aumenta il disagio e la sofferenza dei malati per i quali non ci sono farmaci curativi, e l’uso di parafarmaci, farmaci di fascia C, terapie riabilitative fisiche e cure odontoiatriche sono a  carico del paziente. La Giornata Mondiale organizzata dall’Associazione Nazionale Italiana Malati Sindrome di Sjögren è patrocinata dall’Istituto Superiore di Sanità, dal Ministero della Salute, dal Comune di Salerno, dall’Università degli Studi di Salerno, dall’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Salerno, dall’Asl di Salerno, dalla Federfarma Salerno, dalla Fimmg di Salerno, dall’Ordine delle Ostetriche di Salerno, dall’Aidm, dall’Aou San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, dall’Azienda Ospedaliera Universitaria di Verona, dalla Direzione Generale dell’Ulss 9, dalla S.I.Fi.R,  dall’A.I.F.I. , dal Csmg,ecc. Alla conferenza, invece, parteciperanno: il presidente dell’Ordine dei Medici, Giovanni D’Angelo; il presidente dell’Albo degli odontoiatri, Gaetano Ciancio, i  membri del Consiglio Direttivo e Commissione Odontoiatrica, la  referente delle malattie rare Asl Salerno, Maria Immacolata Borrelli; il responsabile U.O.C. Medicina Legale Inps Salerno, Oscar Petruzzella; il dirigente Medico Servizio Igiene e Medicina del Lavoro Asl Salerno, Vincenzo Ronca; la presidente A.N.I.Ma.S.S. ONLUS, Lucia Marotta; la rappresentante Provinciale delle Donne Medico, Giuseppina Plaitano, i rappresentanti dei Mmg, i dirigenti Medici Ospedalieri e Territoriali e gli specialisti ambulatoriali.