Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

A Camerota (SA) la presentazione della mostra “Il territorio culla del Bulgheria – La comunicazione d’identità’”

redazione

Il 25 e il 26 maggio, verrà presentata a Marina di Camerota la mostra dal titolo “Il territorio culla del Bulgheria – La comunicazione d’identità’”, promossa dall’associazione “Demetra dna Nulturamente, Natura e Cultura” in collaborazione con la scuola del Design del Politecnico di Milano. L’evento, inoltre, rappresenta la conclusione delle prime due parti fondamentali del “Progetto Bulgheria”. L’attività  è stata svolta durante l’anno accademico 2017/18, grazie alla partecipazione e al supporto del sindaco Mario Salvatore Scarpitta,dell’assessore alla Cultura Teresa Esposito e del consigliere al Turismo Domingo Ciccarino. Tanti i docenti coordinatori e collaboratori che hanno condiviso il programma del progetto e dal quale si è assunto il metodo teorico/progettuale per il percorso didattico/progettuale degli studenti coinvolti: Massimiliano Maini, Raffaele Gagliardi, Massimo Hachen e Luigi Brenna. Nella prima fase del progetto i 70 studenti del Politecnico-Scuola del Design hanno prodotto una documentazione che è stata raccolta in otto “faldoni” per un totale di 560 pagine archiviate. Nella seconda, invece, gli studenti insieme ai docenti Maini e Gagliardi, hanno progettato dieci pannelli di dimensioni 200×100 cm (funzionali per le mostre pubbliche) di cui 2 introduttivi alle tematiche progettuali territoriali ed altri 9 dedicati ai singoli comuni che, in seguito ad approfonditi studi, ricerche ed analisi completano uno dei comparti territoriali italiani da considerare prezioso perché raro per importanza storica, culturale e naturale. Tutti questi 10 pannelli saranno parte integrante ed essenziale della mostra che si svolgerà a Marina di Camerota. Il progetto “Territorio Culla del Bulgheria”, si struttura e favorisce le relazioni tra cultura, storia, tradizioni, ambiente, arte, artigianato, prodotto, moda, benessere e tutte le eccellenze presenti su questi territori organizzate per rispondere in modo professionale alla ri-valorizzazione territoriale. Le azioni progettuali sono volte a valorizzare tutte le realtà locali, fornendo strumenti sinergici di rilancio e sviluppo che nei prossimi anni dovranno divenire lo strumento principe per rispondere al prioritario e fondamentale bisogno: il lavoro in/di prossimità. Sabato 25 maggio, dunque, presso il punto turismo “La perla del Cilento” in  Località Porto, alle ore 11.00 si terrà la presentazione del progetto “Bulgheria” . Domenica 26 maggio, invece, presso la piazzetta Simon Bolivar (ore 10.00), si terrà la presentazione della mostra.