Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Viaggio studio per imprenditori zootecnici Lucani

redazione

L’Alsia ha organizzato, in collaborazione del CRPA (Centro Ricerche Produzioni Animali) di Reggio Emilia, un viaggio studio per imprenditori zootecnici Lucani per approfondire le conoscenze sulla Gestione dei Reflui zootecnici per la produzione di Energia. L’ambizione – spiega una nota dell’Alsia – è stata quella di mettere a confronto due realtà imprenditoriali con spirito di aggregazione profondamente diversi e dimostrare come “un Problema” potesse tramutarsi in “Risorsa”, con l’impiego di un’appropriata tecnologia e con maggiore protagonismo imprenditoriale. Oggi, in Basilicata grazie ai Finanziamenti del PSR, si sono realizzati Bio-Digestori presso allevamenti di Bovini da latte, assicurando anche un incremento di reddito aziendale importante. All’avvio degli impianti nel 2016, si sono però registrate diverse problematiche gestionali, determinandosi così la necessità di un approfondimento tematico. Per questa esigenza, si è ripresa la collaborazione stabilita con il CRPA di Reggio Emilia, vista la lunga esperienza maturata in aree vulnerabili ai nitrati, con seminari formativi a cura del dott. Claudio Fabbri e visite guidate agli impianti del nostro territorio in Val d’Agri Martedì 11 e Mercoledì 12 Ottobre, presso l’AASD Bosco Galdo in Via Grumentina, 136 a Villa d’Agri ed a Bella Muro presso il CRAE-ZOE, Venerdì 14 Ottobre. Il confronto servirà sicuramente ad evidenziare le buone pratiche di gestione degli impianti ma anche ad approfondire le criticità sulla “Gestione dell’Azoto” in aree che potenzialmente presentano rischi di vulnerabilità.