Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Venezuela, il crollo della rivoluzione. Se ne discute il 16 maggio all’Università di Salerno

redazione

Il Centro Interdipartimentale di Ricerca sul Conflitto in Età Contemporanea – CIRCEC e la Scuola di Giornalismo dell’Università di Salerno presentano il convegno “Venezuela, il crollo della rivoluzione”, che avrà luogo il prossimo martedì 16 maggio, a partire dalle ore 10.30, in Aula Imbucci, Università di Salerno. Partendo dal libro scritto da Marinellys Tremamunno da cui il convegno prende il titolo, l’incontro vuole essere un momento di confronto e riflessione sulle vicende che stanno caratterizzando le ultime settimane della vita del paese latino-americano; una discussione ragionata sul Venezuela di Chavez e dell’attuale governo Maduro. Per i saluti istituzionali saranno presenti il Magnifico Rettore, Aurelio Tommasetti, e Rosa Grillo, Direttrice DIPSUM. Intervengono Gennaro Sangiuliano, Tg1 e Scuola di Giornalismo dell’Università di Salerno, Carmine Pinto, Università di Salerno e Giovanni Bocco, Inviato del Tg1. Partecipano ai lavori Marinellys Tremamunno, Comunità Venezuelana, giornalista e autrice del libro “Venezuela. Il crollo di una rivoluzione” e Barbara Stizzoli, Edizioni Arcoiris. Coordina i lavori Alessandro Bonvini, Università di Salerno.