Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Vallo della Lucania – Sentenza sulla morte dei sub nella Grotta degli Occhi

redazione

Vallo della Lucania (SA) – Al Tribunale di Vallo ieri la sentenza sulla la tragedia dei sub morti nella Grotta degli Occhi dove morirono quattro sub durante un’ immersione, nella mattina del 30 giugno 2012. Nell’escursione, morirono l’avvocato romano Andrea Pedroni, la guida del Pesciolino Sub Douglas Rizzo e due turisti, Susy Cavaccini di Battipaglia, da anni trapiantata a Roma, e Panaiotis Telios, la più giovane delle quattro vittime. Aveva appena 21 anni. I quattro sub rimasero intrappolati nella Grotta degli occhi, perdendo l’orientamento per il sollevamento di fango all’interno della cavità e morendo asfissiati. Condannato a 4 anni Roberto Navarra, il titolare del diving Pesciolino Sub che organizzò l’escursione. Assolti invece Marco Sebastiani Stefano D’Avack e Annalisa Lupini tre istruttori della scuola romana Big Blue, dove i sub avevano preso il brevetto un mese prima di arrivare a Palinuro.