Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Universiade, Tommasetti: “E’ stata una cavalcata unica”

redazione

“È stata una cavalcata unica, grazie agli sportivi della nostra università che hanno partecipato e vinto ma anche a quanti hanno contribuito alla realizzazione di questo evento”. Lo ha detto il rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Aurelio Tommasetti durante ‘Unisa saluta l’Universiade’, l’incontro organizzato dall’Ateneo e svoltosi questa mattina al Circolo Canottieri Irno di Salerno. “Abbiamo contribuito lealmente e con grandissima forza a questo progetto, lavorando intensamente per tre anni e mezzo”, ha sottolineato Tommasetti che, affiancato dal delegato Universiade, Luciano Feo e dal delegato al placement, Francesco Colace ha consegnato un attestato ai 93 tirocinanti che per tre mesi hanno condotto un’esperienza formativa sul campo. L’Università di Salerno, inoltre, ha premiato i pallanuotisti salernitani Mario Del Basso ed Eduardo Campopiano, medaglia d’oro nel Settebello, entrambi studenti dell’Ateneo. “Il nostro impegno non è mai cambiato”, ha proseguito Tommasetti che ha espresso soddisfazione per il bottino di medaglie conquistate dalla scherma (5 ori, 3 argenti e 5 bronzi) al PalaUnisa. Non è mancata, infine, una stoccata alla politica: “Mi sono limitato a documentare – ha concluso Tommasetti – constatando che la prima visita è stata da noi prima ancora che le Universiadi venissero assegnate alla Campania. Poi quando c’è stata la cerimonia dell’arrivo della fiaccola a Salerno si è ritenuto che non fosse importante far partecipare il rettore. Non faccio polemiche, lascio agli altri la valutazione se sia stato opportuno o meno”.