Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Undici comuni del Cilento e Vallo di Diano aderiscono al Sistema di Protezione per richiedenti asilo

redazione

Sono undici i comuni del Cilento e Vallo di Dianoche hanno deciso di aderire al al Sistema di Protezione per richiedenti e Titolari di Protezione Internazionale ed Umanitaria (S.P.R.A.R). Si tratta di: Auletta, Buonabitacolo, Casalbuono, Monte San Giacomo, Montesano sulla Marcellana, Pertosa, Sala Consilina, Salvitelle, Sant’Arsenio e Sanza. Questi territori non hanno fatto pervenire disponibilità di immobili pubblici da adibire ai servizi di accoglienza abitativa; per questo motivo, il Comune di Sala Consilina – Capofila dell’Ambito S10 -,  ha deciso di fare richiesta di contributo al Ministero dell’Interno per l’ accoglienza di richiedenti e di titolari di protezione internazionale ed umanitaria per il triennio 2017-2019 ,a valere sul Programma SPRAR, per un numero massimo di 95 posti. Può avanzare richiesta chiunque abbia a disposizione strutture abitative nei comuni coinvolti da adibire ai servizi di accoglienza; sarà stilata, in seguito, una graduatoria sulla base di questi requisiti: localizzazione, storicità, barriere architettoniche, rapporto camere da letto/ spazi comuni, distanza dalla fermata dei mezzi pubblici. L‘intera documentazione, sia cartacea che su supporto informatico, dovrà essere inoltrata entro le 12.00 del 17 agosto 2017.